Sto da Dio
Evento Foto e video
Data dell'evento GIOVEDì 22 SETTEMBRE 2022
Ore 19:30
   
Dove si svolgerà lo spettacolo Agriosteria Il Colle - Cascina Botti Uccellanda
Strada senza nome - Capriano del Colle (BS)

+ indicazioni stradali
   
   
  FAI UNA RECENSIONE
Un giorno ho visto la foto di un lenzuolo appeso fuori al balcone di un palazzo. Sopra c’era scritto: STO DA DIO.
Qualche tempo dopo, durante un lockdown pesante, davanti alla pattumiera del mio condominio ho incrociato la sig. Madau, 90 anni.
Buongiorno signora, come va?”, le ho detto per cortesia pregustandomi: “Uno schifo.”
Sto da Dio”, risponde lei con un sorriso.

Crisi, cortocircuito, euforia, ammirazione.
Nel giro di pochi giorni volevo essere un lenzuolo appeso e una vecchia signora di 90 anni!

RISULTATO: Sembra essere efficace (e anche divertente) svelarsi agli altri.
Stand-up comedy
di e con Renata Ciaravino
Organizzazione Fabrizia Mutti
Dionisi produzioni con Rbmgroup

"Sto da Dio" nasce dalla necessità di trovare una modalità catartica di parlare di disagio psichico e l’autoironia si è rivelata una chiave provvidenziale e liberatoria.
Il pubblico partecipa ed è finalmente libero di sentirsi ipocondriaco, ansioso, depresso, con un filo di orgoglio e senso di appartenenza.
Una guarigione anomala in cui non bisogna diventare niente, tantomeno perfetti. Una guarigione che passa semplicemente dalla condivisione senza freni, della serie: “Se anche tu sei messo così male, allora mi sento meglio!”


L’ironia è un grande strumento esistenziale ma ci sono momenti in cui serve giocare pesante e dopo un anno pandemico forse è arrivato il momento di Sua Maestà “l’Autoironia”.
Mi sono immaginata un luogo in cui ci riunivamo con tutte le nostre nevrosi conclamate. Un luogo dove potessimo creare delle squadre di appartenenza e confrontarci: borderline, depressi, ossessivo-compulsivi, paranoidi. L’ho trovato utile. Mi è sembrato efficace.
In “Sto da dio” si parla di dipendenza affettiva, ipocondria, paura di deludere gli altri, paura di dire la verità su cosa veramente ci piaccia, infanzia disastrate, femminilità tutta da dimostrare.

Quello che mi piacerebbe (una cosa semplice) è che uno ne possa uscire un po’ ripulito e più speranzoso. Sarebbe già tantissimo. Di questi tempi.
Renata Ciaravino

CV Renata Ciaravino
 
+ MAGGIORI INFORMAZIONI
Contaminazioni
HOME
EVENTI IN PROGRAMMA
CATALOGO PRODUZIONI
CORSI DI TEATRO
CONTAMINAZIONI
CONTATTI
Contaminazioni Associazione Culturale
© Contaminazioni 2022